Immagine coordinata e marchio

Remote video URL

L'immagine coordinata esprime l'identità dell'Ateneo: si riferisce essenzialmente agli aspetti formali, ma non può prescindere dagli aspetti contenutistici, di credibilità delle comunicazioni visive che la progettazione coordina in modo globale.

Attraverso più di 160 anni di storia anche l'immagine del Politecnico ha saputo interpretare i cambiamenti riprogettandosi e ridefinendosi intorno al logotipo, al marchio, ai colori e ai font istituzionali. Elementi dinamici e contemporanei sono stati inseriti, preservando il forte valore formale e istituzionale.    

Il marchio è stato aggiornato nel 2021 a seguito di un complesso processo di ripensamento del posizionamento dell'identità visiva di Ateneo. La sua corretta e coerente applicazione risponde all’esigenza di definizione dell’identità e costituisce un elemento fondamentale di corporate image.  

Il logo è costituito dal marchio e dal logotipo "Politecnico di Torino" che sono di proprietà esclusiva del Politecnico. Ogni utilizzo del logo deve sempre essere autorizzato dall'Ateneo e deve avvenire secondo le regole d'uso previste nel Manuale di identità visiva

Richiesta e utilizzo del logo

La richiesta di utilizzo del logo da parte di soggetti esterni è soggetta all'approvazione del Rettore e va presentata compilando direttamente la richiesta online.

La richiesta del logo non equivale alla richiesta di patrocinio. La concessione del patrocinio comporta sempre l'autorizzazione all'utilizzo del logo secondo le Istruzioni per la concessione dei patrocini.

Il marchio/logotipo può essere utilizzato dall’Ateneo stesso, dalle sue strutture amministrative, didattiche e di ricerca nell’ambito delle attività di comunicazione e in ogni altro ambito dove sia necessario identificare il Politecnico come autore o fonte di elaborati di vario tipo, sia di carattere istituzionale sia di carattere scientifico.

L’utilizzo del marchio/logotipo per attività editoriali è riservato al Politecnico. Ogni altro utilizzo per la produzione di materiale editoriale deve essere preventivamente autorizzato.