In breve

Cosa imparerai

Il corso di laurea unisce lo studio di materie tecniche/ingegneristiche – eccellenza del Politecnico di Torino – a quello di materie economiche/giuridiche/manageriali previste in prevalenza dalle Università partner. Il percorso formativo, molto apprezzato dalle imprese per la sua trasversalità e internazionalità, è strutturato in tre anni.

  • Il primo anno presso il Politecnico di Torino, dove riceverai una preparazione sulle materie di base (matematica, fisica, informatica, discipline giuridiche ed economiche) unita a quella linguistica di livello B2.
  • Il secondo anno all'estero (in mobilità Erasmus con borsa di studio sovvenzionata dal Politecnico di Torino), durante il quale studierai materie di carattere economico, commerciale e giuridico e potrai apprezzare le diversità delle impostazioni giuridiche e commerciali. Avrai l’opportunità unica di vivere un’intensa esperienza interagendo con studenti e docenti di diversa provenienza, diventando parte integrante di una realtà multiculturale di portata internazionale
    Durante questo anno potrai anche completare la preparazione su materie di tuo interesse, scegliendo fra quelle che l’Università partner ti offrirà, effettuerai un tirocinio obbligatorio e – a coronamento dell’intero percorso – potrai anche acquisire un titolo di studio estero.
  • Il terzo anno, nuovamente presso il Politecnico di Torino, in cui ti dedicherai allo studio in materie inerenti prevalentemente alla tecnologia e gestione industriale. Al termine del percorso dovrai sostenere una prova finale (in italiano o nella lingua locale dell’Università partner), solitamente legata al tirocinio del secondo anno.

Come imparerai

Il corso di laurea comprende insegnamenti in italianoinglese e – più in generale – nella lingua locale dell’Università partner.

Al secondo anno riceverai una borsa di studio che costituirà un utile supporto economico per l’anno trascorso all'estero, presso una delle tre Università partner europee: TUS-AIT (“Technological University of the Shannon - Athlone Institute of Technology”) di Athlone (Irlanda), UIC (“Universitat Internacional de Catalunya”) di Barcellona (Spagna) e IPAG (“Ecole Supérieure de Commerce”) di Nizza (Francia).

Imparerai a lavorare in squadra attraverso molteplici “team-project” ed esercitazioni di gruppo, previsti da diverse delle materie frequentate presso il Politecnico di Torino e l’Università partner.

Il tirocinio obbligatorio della seconda metà del secondo anno ti consentirà di approfondire la conoscenza del contesto aziendale del Paese ospitante, mettendo in pratica quanto appreso nel corso di studio. Esso rappresenterà un’utile opportunità di "learning by doing", a contatto diretto con problemi reali.

Cosa potrai fare dopo

Immagine
Produzione_Industriale_(L3)_Foto_Intro

Dopo la laurea, avrai due alternative: 

  • Proseguire gli studi con un analogo percorso di Laurea Magistrale.
  • Lavorare come Ingegnere della Produzione Junior in molteplici possibili ambiti operativi: progettazione e gestione di sistemi informativi aziendali, analisi dei costi e controllo di gestione, progettazione e gestione di impianti industriali, gestione di servizi commerciali e marketing, gestione delle risorse umane, gestione della qualità e dei problemi ambientali e gestione della produzione.