Avvisi

Aggiornamenti di Ateneo

14 giugno 2024

Ferma condanna al "saluto romano"

Il Politecnico di Torino condanna con fermezza il gravissimo episodio verificatosi durante le proteste di ieri: secondo ricostruzioni di stampa e video pubblicati sui social media, un addetto alla sicurezza ha rivolto ai manifestanti il “saluto romano”. L’Ateneo si dissocia completamente da questo fatto, che lede nel profondo i principi che ispirano la nostra istituzione e quelli democratici della Costituzione italiana.
E' stato immediatamente richiesto alla società che fornisce il servizio di procedere con le azioni necessarie. L’Ateneo sta provvedendo altresì ad intraprendere le opportune azioni a tutela propria e della propria immagine. L’Ateneo si ispira ai valori della legalità fondamentali per la serenità della propria comunità.

Resonconto dell’incontro tra Senatori, Senatrici e Rettore
I componenti del Senato Accademico del Politecnico di Torino che si sono incontrati questa mattina convocati dal Rettore hanno condiviso le seguenti posizioni:
  • Dato come principio essenziale il ripristino delle condizioni di legalità e sicurezza, fondamentali per ricostruire la necessaria serenità, e definito un percorso per terminare l’occupazione cosicchè gli spazi attualmente occupati siano liberati e tornino di nuovo in disponibilità e in uso all’Ateneo, il Senato si rende disponibile ad aprire un canale di ascolto e dialogo, anche con gli occupanti, attraverso i Gruppi di Lavoro già istituiti all’interno dell’Organo. Un canale di dialogo che potrà portare elementi di riflessioni utili per lo sviluppo delle azioni “per la Pace” previste dalla deliberazione del 7 maggio e dai suoi successivi indirizzi attuativi.
  • Il Senato si fa poi promotore di mettere in atto attraverso le strutture di Ateneo un piano di comunicazione rivolto alla comunità politecnica, e anche agli occupanti, al fine di evidenziare le numerose azioni già intraprese e pianificate sui temi della pace.

12 giugno 2024

Denuncia per forzatura porte saletta e magazzino

Il Politecnico ha presentato alla Questura denuncia per due effrazioni riscontrate venerdì scorso e la scorsa notte. Si tratta della forzatura della serratura di una sala del Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni, sala poi tenuta in occupazione dai manifestanti, e della porta di un magazzino della manutenzione che è stata divelta al fine di rubare alcuni utensili, cavi e attrezzature. La denuncia, presentata contro ignoti, è corredata dalla documentazione fotografica e sono ora in esame i video delle telecamere di sicurezza come supporto alle investigazioni. Anche in questo caso, come già nei precedenti episodi segnalati agli organismi competenti, il Politecnico sta quantificando i danni materiali e immateriali subiti.


​30 maggio 2024

Conferenza studenti del Politecnico di Torino del 29 maggio

Ieri si è svolta la Conferenza Studenti del Politecnico di Torino sui temi della pace. Un evento unico nel contesto delle Università italiane, organizzato dalle rappresentanze studentesche del Senato accademico e del CdA, con il supporto dell’Ateneo. Parola agli e alle studenti per trasferire le proprie sensibilità alla comunità, con Rettore, Esecutivo ed Organi di Ateneo ad ascoltare. Hanno partecipato 177 studenti in presenza e in media 115 in collegamento streaming. Vi sono stati 53 interventi che hanno dato voce alle diverse posizioni, accomunate tutte dall’orrore per quanto sta accadendo a Gaza e dalla volontà di cercare la pace.


29 maggio 2024

Risposta alla richiesta inviata al Rettore da “Assemblea PolitoForPalestine”
La lettera è consultabile qui.


28 maggio 2024

Conferenza Studenti del Politecnico di Torino
, in numeri: 65 interventi in aula R3 (300 posti, sold out), accesso dalle 17.15, inizio alle 18.00, disponibile in streaming per tutta la comunità di Ateneo.


26 maggio 2024

Lettera di ringraziamento a Senatrici, Senatori, Consigliere e Consiglieri di Amministrazione
Il Rettore ha inviato a Senatrici, Senatori, Consigliere e Consiglieri di amministrazione una lettera di ringraziamento per l’importante manifestazione di supporto per l'azione intrapresa venerdì scorso. La lettera è consultabile qui.


24 maggio 2024

Richiesta di diffida

Il Rettore del Politecnico, in pieno coordinamento con la Ministra dell'Università e della ricerca Anna Maria Bernini, venuto a conoscenza dell'annuncio di svolgimento della preghiera islamica del venerdì presso la sede centrale del Politecnico, ha immediatamente provveduto a inviare richiesta al Prefetto e al Questore di Torino di diffida dallo svolgere funzioni e attività presso le sedi dell'Ateneo nei confronti delle autorità religiose eventualmente coinvolte.
Il Rettore e la Ministra ribadiscono con forza i principi di indipendenza e laicità delle istituzioni universitarie.

Appoggio dai membri del Senato Accademico e del CdA all'azione del Rettore
Ventisette Senatori e otto Consiglieri di amministrazione, tra i quali tutti quelli appartenenti ai ruoli interni dell'Ateneo, hanno immediatamente inviato espressione di pieno appoggio e condivisione relativamente all’azione intrapresa dal Rettore attraverso la sua richiesta di diffida, rimarcando con forza la laicità dell’istituzione politecnica.


23 maggio 2024

Assemblea CRUI: Cessate il fuoco e no boicottaggio Atenei Israeliani

Oggi l’Assemblea della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) ha ribadito con chiarezza la richiesta di “cessate il fuoco” e il proprio no alla chiusura delle relazioni con gli Atenei Israeliani; le Università sono luoghi di apertura, il cui ruolo è di mantenere e creare ponti di dialogo aperto e continuo attraverso il confronto scientifico.

Il Senato delibera la partecipazione al Collegio di Dottorato Nazionale in “Peace Studies”
Ieri il Senato ha deliberato l’indicazione dei docenti del Politecnico di Torino che fanno parte del Dottorato Nazionale in “Peace Studies”, promosso dalla Rete delle Università italiane per la pace con la finalità di promuovere e diffondere la formazione e la ricerca interdisciplinare sulle tematiche del conflitto e della pace.

Denuncia per effrazione
Ieri è stato dato corso alla denuncia contro ignoti, supportata da evidenze documentali, per l’effrazione al portone d'ingresso al Politecnico di Torino su Corso Einaudi 40, avvenuta il sabato 18 maggio scorso.


22 maggio 2024

Istituzione dei Gruppi di Lavoro di Senato sulle iniziative per la Pace

Nella seduta del Senato Accademico di oggi, mercoledì 22 maggio, sono stati istituiti i Gruppi di Lavoro per dare corso all'Action Plan di Ateneo sulle iniziative per la Pace in attuazione della delibera di Senato del 7 maggio scorso.

Iscrizioni alla Conferenza Studenti del Politecnico di Torino
A partire da domani, giovedì 23 maggio, la popolazione studentesca riceverà via mail le istruzioni per partecipare alla prima Conferenza Studenti del Politecnico di Torino sui temi della Pace del 29 maggio e per dichiarare l'eventuale volontà di intervenire nel dibattito.


21 maggio 2024

Nota di supporto alla mozione sui temi della pace
I componenti del Consiglio di Amministrazione appartenenti ai ruoli dell'Ateneo hanno oggi formalmente espresso al Rettore piena condivisione della mozione sui temi della pace approvata dal Senato accademico dello scorso 7 maggio 2024, condividendo lo spirito dell’Ateneo nel promuovere il dialogo e il confronto, democraticamente e pacificamente, tra tutte le voci e tutte le anime della comunità politecnica. Hanno inoltre convintamente manifestato supporto all'iniziativa della prima “Conferenza Studenti del Politecnico di Torino” programmata per il prossimo 29 maggio.


20 maggio 2024

Richiesta rimozione tende dalle vie di fuga aule piano terreno Sede Centrale
Sono stati invitati i proprietari delle tende a procedere il più celermente possibile alla rimozione delle tende in prossimità delle vie di fuga delle aule poste al piano terreno della Sede Centrale, la cui presenza comporta misure di sicurezza che produrrebbero una limitazione nella capienza degli spazi didattici con conseguente disagio per tutta la popolazione studentesca.

Riapertura Sede centrale e attività didattica
Si è proceduto con la consueta riapertura del lunedì della sede centrale, con didattica in presenza e regolare su tutte le sedi del Politecnico di Torino.


19 maggio 2024

Fin dall’inizio delle proteste che stanno coinvolgendo molte università nelle democrazie occidentali, il Politecnico di Torino ha garantito, con piena disponibilità, la libera e pacifica espressione all’interno degli spazi dell’Ateneo.
Tuttavia, poco prima delle ore 22:00 di sabato 18 maggio, a seguito dell’effrazione di uno degli ingressi si è verificata l’irruzione all’interno del Politecnico di alcuni manifestanti estranei all’Ateneo.
Il Rettore ha ricapitolato l’accaduto ed espresso la posizione dell’Ateneo in una lettera trasmessa a tutta la Comunità politecnica.
Lunedì 20 maggio, le lezioni saranno regolarmente garantite in presenza in tutte le sedi del Politecnico di Torino.
Tuttavia, a seguito dell’occupazione dell’Aula Magna e della Sala Emma Strada, si è reso necessario rinviare gli eventi in programma per i primi giorni della settimana. In particolare, sono rimandati a data da destinarsi:
  • La Festa della musica | organizzata da Polincontri e PoliTO con studenti musicisti dell’Ateneo, prevista per il 20 maggio 2024 in Aula Magna "Giovanni Agnelli"
  • La lezione spettacolo “Guarigioni” | a cura di Just The Woman I Am, prevista per il 21 maggio 2024 in Aula Magna "Giovanni Agnelli"


17 maggio 2024

Le rappresentanze studentesche di Senato e Consiglio di Amministrazione, insieme al Rettore, al Prorettore e al Vicerettore alla Comunità, hanno concordato di organizzare per il giorno 29 maggio alle ore 18.00 la CONFERENZA STUDENTI DEL POLITECNICO DI TORINO sui temi della PACE, con modalità in presenza su prenotazione fino ad esaurimento posti e possibilità di collegamento streaming.
Sono previsti interventi da parte degli studenti, ascolto da parte di tutta la Comunità del Politecnico di Torino. La finalità della Conferenza è quella di un momento pienamente dedicato alla comunità studentesca, che dia spazio all’espressione e all’ascolto di tutte le sue sensibilità sui temi della PACE.


16 maggio 2024

Nell’ambito delle manifestazioni studentesche in atto a livello nazionale, il 17 maggio avrà luogo un corteo di manifestanti con probabile destinazione il Politecnico di Torino. Al fine di garantire la sicurezza della comunità studentesca del Politecnico, il Governo dell’Ateneo d’intesa con le rappresentanze studentesche di Senato e CdA ha ritenuto opportuno erogare per la data del 17 maggio la didattica prevista in Sede Centrale e Cittadella in modalità on-line oppure riprogrammarla nei giorni successivi.
Le stesse rappresentanze insieme al Rettore, al Prorettore e al Vicerettore alla Comunità hanno inoltre dato corso a quanto concordato nei precedenti incontri, definendo di organizzare entro la fine del mese di maggio una CONFERENZA STUDENTI DEL POLITECNICO DI TORINO finalizzata a un momento di democratica condivisione di idee e posizioni, dando spazio all’espressione e all’ascolto di tutte le voci e tutte le anime della componente studentesca dell’Ateneo.


15 maggio 2024

L'incontro tra le rappresentanze studentesche di Senato Accademico e CdA con il Rettore ha espresso la seguente dichiarazione condivisa:
“L’opportunità della comunità studentesca di manifestare pacificamente e civilmente con espressioni anche di dissenso è un elemento fondamentale della vita universitaria, che si arricchisce nella vivacità del dibattito e nella diversità delle opinioni, ciò nel contestuale rispetto del diritto di vivere liberamente e regolarmente tutte le attività formative da parte della comunità stessa“.


7 maggio 2024

Facendo seguito all'impegno assunto dal Senato Accademico in data 8 aprile 2024 e alla calendarizzazione della seduta avvenuta in data 19 aprile 2024, il Senato si è riunito in seduta straordinaria in data 7 maggio 2024, approvando un documento in merito alle iniziative di pace (per consultarlo, clicca qui).


8 aprile 2024

A seguito della nota stampa diffusa il 5 aprile scorso, il Senato Accademico riunitosi informalmente l’8 aprile 2024 ha formulato la seguente dichiarazione:
“Il Senato Accademico prende atto e ringrazia il Rettore per la Nota stampa di venerdì 5 aprile 2024 sopra riportata, che richiama le riflessioni e il confronto di idee in corso in Ateneo sui temi della pace, il cui perseguimento accomuna l’intera comunità politecnica. Il Senato Accademico, che già nella seduta del 15 novembre 2023 sottolineava con forza come “l’Ateneo sia luogo di incontro e di dialogo e in quanto tale agisca e operi per la pace, orientando conseguentemente le proprie missioni”, concorda sull’opportunità di convocare una seduta dedicata alla considerazione di questi temi, nell’ottica di discutere apertamente gli spunti emersi dalle varie posizioni presenti nella comunità politecnica, raccolti dal Rettore e dal Senato Accademico stesso anche in occasione di varie iniziative di dialogo e confronto previste nelle prossime settimane.”