Anagrafe della ricerca

- - Sistema automatico per la valutazione dinamica dell’equilibrio

Durata:
15 mesi (2023 - 2025)
Responsabile scientifico:
Tipo di progetto:
PNRR – Missione 1
Ente finanziatore:
ALTRI MINISTERI e ALTRI ENTI PUBBLICI (Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT))
Ruolo PoliTo:
Contraente Unico

Abstract

Il progetto riguarda lo sviluppo tecnologico e in ambito certificativo di un sistema automatico per la valutazione quantitativa dell’equilibrio in ambiente clinico. La tecnologia consiste in un sistema brevettato e denominato PGAS (Perturbation Generation and Analysis System) che ha lo scopo di permettere una valutazione strumentale di possibili deficit dell’equilibrio attraverso la realizzazione di un test di posturografia dinamica che preveda l’applicazione di una perturbazione controllata al corpo del soggetto e l’analisi della conseguente risposta posturale. Attualmente, la valutazione clinica dell’equilibrio è in larga scala effettuata tramite esami visivi, come il timed up and go test, e con l’utilizzo di scale di valutazione. Particolarità del sistema qui descritto è l’automatizzazione sia dell’applicazione della perturbazione, sia della rilevazione e dell’estrapolazione dei parametri descrittivi della risposta posturale del paziente. Il test è quindi indipendente dall’operatore, permettendo di soddisfare i criteri di ripetibilità e robustezza dell’analisi che sono alla base del progetto e che rappresentano uno degli elementi di innovazione del sistema. Un secondo elemento chiave della tecnologia proposta è rappresentato dalla opportunità di adattare il test, quindi la perturbazione posturale, alle caratteristiche anatomiche e psico-fisiche del soggetto grazie all’architettura flessibile del sistema e alla logica di controllo appositamente sviluppata. L’adattabilità è intesa considerando diversi aspetti: il sistema permette di modificare le caratteristiche (ampiezza, durata) della forza impressa, oltre al numero, la sequenza, la direzione, il punto di applicazione dei disturbi generati. In questo modo, si vuole rendere disponibile un sistema in grado di svolgere la propria funzione in un ampio campo di applicazioni, che includono pazienti di diversa natura e ambiti differenti quali centri di fisioterapia, centri di ricerca, studiosi nell’ambito dell’equilibrio e della riabilitazione motoria. In ogni condizione possibile, il sistema deve essere in grado di garantire la sicurezza e l’affidabilità che sono necessarie per lo sfruttamento di una tecnologia come quella proposta.

Persone coinvolte

Dipartimenti coinvolti

Parole chiave

Settori ERC

PE7_10 - Robotics
PE8_13 - Industrial bioengineering
PE8_7 - Mechanical and manufacturing engineering (shaping, mounting, joining, separation)

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals)

Obiettivo 3. Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età

Budget

Costo totale progetto: € 66.000,00
Contributo totale progetto: € 59.400,00
Costo totale PoliTo: € 66.000,00
Contributo PoliTo: € 59.400,00