Anagrafe della ricerca

PLT048 (2017_040) - Sistema automatizzato per l’incollaggio o per la separazione di adesivi modificati e saldatura o separazione di materie plastiche con nanoparticelle sensibili ai campi elettromagnetici, su scala industriale

Durata:
6 mesi (2021 - 2022)
Responsabile scientifico:
Tipo di progetto:
Ricerca da Enti privati e Fondazioni
Ente finanziatore:
PRIVATI (CSP-LINKS)
Ruolo PoliTo:
Contraente Unico

Abstract

Le giunzioni adesive sono largamente utilizzate in molti settori industriali. Sebbene essi offrono tanti vantaggi, l’impossibilità pratica di separare facilmente i componenti senza danneggiarli ne può limitare il loro utilizzo. La separazione dei componenti è di fondamentale importanza per riciclare i componenti incollati separatamente (soprattutto se sono di materiali diversi), per recuperare o riutilizzare gli stessi, evitando così possibili scarti e per separarli per effettuare possibili riparazioni. Sfortunatamente, le tecniche disponibili per la separazione sono molto complesse e non consentono di ottenere componenti subito riutilizzabili se non con lavorazioni preliminari. In molti casi, tali tecniche introducono danneggiamenti nei componenti che non ne consentono il loro riutilizzo. Il processo sviluppato con la tecnologia proposta accoppia adesivi che sono modificati con nano particelle sensibili ai campi elettromagnetici con un induttore elettromagnetico in grado di separare componenti plastici. Il principio fisico di base è quello di un campo elettromagnetico che investe un elemento ferromagnetico. In tale caso, il campo elettromagnetico che investe l’elemento in oggetto induce delle pertite termiche nell’elemento stesso che sono la causa del riscaldamento (perdite per isteresi e correnti parassite). Nella tecnologia proposta, l’elemento ferromagnetico è rappresentato dalle particelle che riscaldandosi riescono a fondere l’adesivo adottato consentendone così la separazione o l’incollaggio. La tecnologia proposta permette sia il processo di incollaggio dei componenti plastici sia la loro separazione consentendo il riciclo dei componenti, riutilizzo e introducendo la possibilità di utilizzare la tecnologia per evitare scarti in fase di lavorazione. La possibilità di separare adesivi è di fondamentale importanza nell’Unione Europea dove la Direttiva 2000/53/EC impone alle industrie automobilistiche di rispettare delle soglie di riciclo e riutilizzo (85% e 95% del peso totale del veicolo) dei componenti degli autoveicoli alla fine del loro ciclo vita.

Persone coinvolte

Dipartimenti coinvolti

Parole chiave

Settori ERC

PE8_11 - Sustainable design (for recycling, for environment, eco-design)
PE8_7 - Mechanical and manufacturing engineering (shaping, mounting, joining, separation)

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals)

Obiettivo 12. Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo

Budget

Costo totale progetto: € 41.000,00
Contributo totale progetto: € 41.000,00
Costo totale PoliTo: € 41.000,00
Contributo PoliTo: € 41.000,00