Buongiorno,
 
La ringraziamo per la Sua partecipazione a questa indagine di mobilità.
 
Lo scopo del questionario è conoscere come ci spostiamo e comprendere le barriere che ostacolano una mobilità più efficiente, che risponda maggiormente ai nostri bisogni. Il Suo prezioso sforzo sosterrà la ricerca e sarà di supporto per l’avvio di azioni mirate sul territorio.
 
La compilazione richiede circa 30 minuti: se ne avesse necessità, potrà salvare e riprendere in un momento successivo.
Tutte le Sue risposte saranno trattate in forma ANONIMA ed elaborate statisticamente in forma aggregata. 
Non vi sono risposte giuste o sbagliate: risponda liberamente. Per noi è importante conoscere il Suo parere sulle diverse questioni legate alla mobilità. 

Per comodità Le riepiloghiamo i principali termini ricorrenti utilizzati nel questionario:

  • TPL: Trasporto Pubblico Locale, inteso come l’insieme di tutti i mezzi di trasporto collettivi (bus, tram, metro, treno) alternativi ad un mezzo privato (automobile, scooter, moto, ecc.);
  • Bike sharing: letteralmente “condivisione della bicicletta”, è un sistema che permette ad un utente di prelevare e consegnare una bicicletta da diverse postazioni distribuite nella città. È uno degli strumenti che le amministrazioni promuovono per incentivare gli spostamenti in bicicletta in ambito urbano;
  • Car sharing: letteralmente “condivisione dell’automobile”, è un servizio di autonoleggio a ore per gli iscritti al servizio stesso.

Buona compilazione!!!      

 

 

Nota sulla privacy
Questa indagine è anonima.
La registrazione delle risposte fornite all'indagine non è relativa a informazioni che consentano l'identificazione del rispondente, a meno che qualche domanda del questionario non la chieda esplicitamente. Se è stato usato un codice identificativo per accedere a quest'indagine, questo codice non sarà registrato assieme alle risposte fornite. Il codice identificativo è gestito in un database diverso e viene aggiornato soltanto per indicare se è stata completata (o no) l'indagine. Non c'è nessun modo per abbinare i codici identificativi alle risposte all'indagine.
© Politecnico di Torino