Progetto UNITE!

UNITE! è una delle prime 17 Alleanze Universitarie Europee, che riunisce sette università connettendo diverse regioni europee nel campo economico, imprenditoriale e dell'innovazione, al fine di rinnovare lo spazio universitario europeo tramite il suo progetto pilota Erasmus+ e grazie ad un'agenda comune di ricerca&innovazione sviluppata con l'ulteriore progetto Horizon 2020.

UNITE! connetterà ingegneria, scienza e tecnologia con le più grandi sfide della società coinvolgendo attivamente studenti, docenti e personale amministrativo – e formando così la nuova generazione di cittadini europei e del mondo.

Principali Attività

Il processo per sviluppare un nuovo modello universitario è iniziato nell'autunno 2019; inoltre, a partire da gennaio 2021 l'Alleanza UNITE! guarderà ancora oltre, cogliendo la sfida lanciata dalla Commissione Europea per introdurre, in sinergia con la dimensione educativa, una strategia di ricerca e innovazione (R&I) condivisa, integrata e a lungo termine. Le attività coinvolgono gli studenti e il personale universitario, ma anche partner esterni, secondo i seguenti target:

  • Per studenti delle lauree triennali e specialistiche:
    • Mobilità fisica e virtuale tra le università partner, per attività che vanno da progetti didattici congiunti a summer school, corsi online e corsi congiunti, compreso un programma di mobilità a breve termine;
    • Corsi di approfondimento linguistico e culturale.
  • Per dottorandi:
    • Un programma di dottorato europeo congiunto sviluppato dalla scuola di dottorato UNITE!;
    • Mobilità tra le università partner.
  • Per personale accademico e amministrativo:
    • Mobilità tra le università partner anche per settimane tematiche di formazione;
    • Istituzione della Teaching and Learning Academy per aiutare docenti e formatori a elaborare modelli per percorsi di studio flessibili e per una pedagogia innovativa.
  • Per la regione:
    • Connessione degli ecosistemi di tutti gli atenei partner, al fine di offrire agli attori regionali la possibilità di formare nuove e solide partnership internazionali.

UNITE!H2020, finanziato grazie al programma Horizon2020, si occuperà, nei prossimi tre anni, delle seguenti attività:

  • Definizione di un'agenda comune per R&I 2030, forte del DNA comune a tutti i partner e dell'interesse condiviso per la ricerca di soluzioni alle principali sfide del nostro tempo;
  • Articolazione di politiche volte a rafforzare R&I e il capitale umano coinvolto introducendo, ad esempio, nuove possibilità di carriera professionale;
  • Implementazione di politiche per la condivisione di infrastrutture di ricerca (RIs) supportate, ad esempio, dalla sperimentazione di linee guida già precedentemente sviluppate;
  • Rafforzamento della cooperazione con attori di R&I non accademici, per esempio introducendo un network di Grant Offices & Technology Tranfer Offices;
  • Condivisione delle pratiche complete di Open Science basate, ad esempio, sull'analisi dettagliata sperimentale dell'approccio dei gruppi di R&I all'Open Science;
  • Coinvolgimento dei cittadini, della società civile e delle autorità pubbliche nelle attività di R&I;
  • Sviluppo di relazioni con alter Alleanze per attività sinergiche o complementari.

Ulteriori attività dell'Alleanza riguardano lo sviluppo di modelli congiunti di governance, management, servizi di supporto, comunicazione e valutazione della qualità.

I partner

Nord Europa: Due città (o regioni) di grande rilievo nel campo dell'imprenditorialità e dell'innovazione: Aalto ad Espoo-Helsinki (Finlandia) e KTH Stockholm (Svezia).

Europa Occidentale: Due atenei afferenti alle due principali economia dell'Unione Europea, TU Darmstadt in Germania, al coordinamento dell'Alleanza, e Université Grenoble Alpes / Grenoble INP (Francia).

Europa Meridionale: Tre centri economici e industriali che si estendono dal Portogallo all'Italia settentrionale: il nostro Politecnico di Torino, la University of Lisbon / Instituto Superior Tecnico (Portogallo) e UPC Barcelona (Spagna).