Informazioni base

Sono disponibili di seguito le informazioni base del Servizio Spazio di Ascolto: un servizio di ascolto e supporto psicologico, fornito dal Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino, a cui può accedere tutta la comunità del Politecnico di Torino.

Cosa è

Una consultazione psicologica in un contesto d’intervento non clinico, incoraggiando da un lato -in molti casi per la prima volta- a chiedere aiuto anche su problematiche extra-accademiche

Cosa fa

Un colloquio iniziale al fine di analizzare la domanda, approfondire i motivi della richiesta di consultazione e orientare verso la forma di trattamento più appropriata rispetto alla richiesta. L’offerta prevede fino a cinque incontri individuali orientati al supporto, allo sviluppo di risorse e all’individuazioni di difficoltà e criticità connesse all’adattamento alla vita universitaria.

Cosa NON fa

Non si occupa di aspetti legati all’orientamento universitario, situazioni d’emergenza (112) o che richiedano un trattamento psichiatrico (Servizio Sanitario).

Principali situazioni per cui richiedere un colloquio

Tutte quelle situazioni che possono essere affrontate attraverso l’attivazione di risorse psicologiche e adeguate strategie di coping quali:

  • problematiche relative allo studio e al processo di apprendimento;
  • difficoltà nella gestione di situazioni di stress e sovraccarico emotivo;
  • difficoltà nelle relazioni interpersonali e problemi di integrazione;
  • problematiche relazionali ed emotive (comprese le difficoltà legate alla distanza dalla propria famiglia);
  • problemi motivazionali e di autostima;
  • preoccupazioni legate alla propria salute e al proprio stile di vita

A chi è rivolto?

A tutta la comunità politecnica

Iter e figure professionali

I colloqui che sono resi disponibili (5 solitamente a distanza di 15 gg) sono tenuti da psicologi e psicologhe, specializzandi/e e specializzati/e abilitati/e alla psicoterapia del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino.

Per accedere al servizio spazio d’ascolto è necessario compilare il form al link indicando il proprio numero di cellulare e la propria mail istituzionale dell’ateneo. Nei giorni successivi - sulla base delle richieste i tempi di attesa possono essere più lunghi, diversamente dopo pochi giorni - le persone riceveranno un messaggio sul cellulare che indica ora e giorno del primo colloquio telefonico con uno/a psicologo/a.

A seguito di questo primo colloqui, le persone saranno assegnate a uno psicologo/psicologa sulla base della disponibilità e delle problematiche evidenziate nel corso del colloquio telefonico. Il ciclo di 5 colloqui si tiene on-line su Webex o Skype. Possono essere utilizzate altre piattaforme in accordo con lo psicologo/a con cui si è messi/e in contatto. In caso di dubbi e/o per monitorare i tempi di attesa, è possibile scrivere alla mail: spazioascolto@unito.it

Occorre sempre verificare la correttezza dei dati inseriti nel form e controllate regolarmente i messaggi e le mail: stante le molte richieste, non è possibile richiamare più volte e l’appuntamento fissato decade dopo 48 ore dall’invio della mail.