Internazionalizzazione

Il Politecnico di Torino si confronta da anni con le grandi scuole tecniche internazionali nei settori della formazione e della ricerca. I primi accordi risalgono agli anni '90 e ben presto si sono arricchiti con collaborazioni per la mobilità degli studenti.

Attraverso il potenziamento dell'offerta formativa in lingua inglese, il sostegno alla mobilità internazionale degli studenti e dei docenti, l'attrazione di studenti, dottorandi e ricercatori stranieri, la partecipazione a progetti e programmi di ricerca congiunti, l'Ateneo ha saputo costruire un ambiente realmente internazionale e multiculturale e una rete di ricerca mondiale sui principali temi di riferimento.

Una rete di campus del Politecnico all'estero rafforza le relazioni internazionali con Paesi in cui la collaborazione si è negli anni consolidata, in particolare con la Cina, dove è attivo dal 2006 il campus italo-cinese presso la Tongji University di Shangai. La Cina resta il primo paese di provenienza degli studenti stranieri che studiano al Politecnico e recentemente la collaborazione con il Paese asiatico si è estesa anche ad ambiti di ricerca, in particolare con la nascita a Pechino sotto l'egida del Ministero per l'Ambiente italiano del centro EC2 - EU-China Clean Energy Center, per l'implementazione dell'utilizzo di fonti di energia rinnovabile nel Paese.

© Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
P.IVA/C.F.:00518460019